Sostanza gelatinosa, trasparente, che occupa la cavità oculare compresa tra il cristallino e la retina. È costituito per il 99% da acqua. Al suo interno sono presenti fasci incrociati di sottili fibrille collagene ed aderisce alla retina. Uno dei fenomeni più comuni è quello dei corpi mobili al proprio interno, provocati da addensamenti localizzati.

Oculista a Roma Dott. Raffaello Tidore

Sezione Esami diagnosticiSezione Interventi

 Contatta lo studio medico